L´abilità nel leggere la mano nel poker

Essenzialmente, ci sono tre strategie che aiutano il giocatore di Texas hold'em a leggere la mano. Per iniziare, considerate quello che l´avversario ha appena fatto un cip, scommesso o rilanciato e provare associare questo con le carte già sul tavolo. Combina quest'analisi con ciò che avevi capito dalle mani precedenti; ad esempio,essi puntano alto quando hanno una buona mano. Ancora più importante, utilizza la mano precedente del tuo avversario per capire lo stato d´animo e quello che potrebbero avere in mano ora. Leggere l´altro giocatore non è qualcosa riferito ad una mano sola, ma piuttosto all'intero gioco.

Mettere tutte le informazioni insieme ed avere una chiara idea su cosa il proprio avversario farà nella prossima mano è il passo successivo da fare. Sempre avere un ragionamento logico e assicurarsi che le emozioni non prendano il sopravvento nel momento delle decisioni. Pensare logicamente, potrebbe permetterti di capire la mano dell'avversario ancora prima che la giochino, permettendoti di prevaricarli. Ricorda, i giocatori che puntano pre-flop potrebbero avere una coppia, ma anche una mano forte come un asso e un K. Se le carte flop che escono sono basse ed essi rilanciano sta a te prendere una decisione logica sul fatto che stiano bluffando o giocando con una buona coppia in mano. Mai arrivare ad una conclusione troppo presto, potrebbe portare a grossi problemi!!

Una buona idea è quella di iniziare la mano, analizzare in gioco dell'avversario in 2 o 3 mani e provare ad indovinare quello che hanno. Come vengono scoperte le 3 carte comunitarie, la quarta e la quinta potrai lentamente scartare alcune possibilità ed arrivare ad una logica conclusione su cosa i giocatori hanno realmente. Il processo di eliminazione funziona abbastanza bene, ma non perfettamente per i giocatori che scommettono sporadicamente, quindi state attenti.